Che mal di testa! (storia di una giornata di studio tipo…ma tipo che?!)

Inesorabilmente si avvicinano le date previste per gli esami e sono oberato dallo studio, per non parlare della tensione che mi prende ogni qual volta conto le pagine che mancano per finire l’ennesimo capitolo e lo sgomento che mi assale quando mi rendo conto che in realtà non mi ricordo niente! La mia giornata tipo si snoda ormai uguale da due settimane a questa parte. Ogni mattina sveglia alle 8.30 (anche se non sempre ci riesco, guardo la sveglia suonare e la mando a fanculo 😀 ), aspetto un collega (Pietrone, sarebbe meglio dire che tu aspetti me ^^) per andare insieme in facoltà. Prendiamo la metro. Scendiamo ad Italia. Cerchiamo posto in emeroteca od in aula studio (ma allora non sono solo io a studiare, vista la confusione! :O ). Aspettiamo qualche altro collega (Ale e Saro, i soliti ritardatari) e si inizia la maratona! Comincio ad ingobbirmi sui libri. Pausa sigaretta. Continuo ad ingobbirmi sui libri. Pausa sigaretta. Pausa sigaretta. Comincio ad assomigliare al gobbo di Notre Dame. Iniziano le allucinazioni da sonno perduto. Pausa sigaretta. Pausa pranzo. Pausa sigaretta. L’entusiasmo comincia a calare e ci si comincia a far forza l’un l’altro con le classiche frasi: ” Dai altre 4372 pagine, manca poco alla pausa!”, “Vedrai che andrà bene l’esame, però forse è meglio se chiedi il prolungamento”, “Tagghila di scassarci la m*****a che devo studiare!”. E così dritti fino alle 19.30, orario in cui le conversazioni tra di noi si limitano a dei grugniti o frasi senza senso vista la dislessia incalzante che ci coglie arrivati a quell’orario. Prendiamo la metro. Scendiamo a Borgo. Saluto Pietro sotto casa e mi ficco in camera. Quando c’erano le lezioni appena arrivato aggiornavo il blog con le cose fatte in aula, adesso mi sdraio diretto sul letto.Che mal di testa!

Annunci

Una Risposta to “Che mal di testa! (storia di una giornata di studio tipo…ma tipo che?!)”

  1. Pietro Says:

    ciao ragazzi…..v scrivo mentre aspetto che claudio finisca d prepararsi….è vero quello che ha scritto …..ormai la nostra seconda casa è l emeroteca della facolta….ormai mancano pochi giorni all esame….speriamo bene!!!! un in bocca al lupo a tutti e un ringraziamento particolare a Claudio Ale e Saro i miei colleghi/amici di studio….meno male che siamo un gruppo!!! senza gli incoraggiamenti che a turno c scambiamo nn s sarebbe mai arriati a studiare 8 ore al giorno…..(raga ma come c siamo ridotti!!!!!!)…speriamo che qst sacrifici nn siano inutili e che s riesca a passare sta materia…..d nuovo un grosso in bocca al lupo….e speriamo che il lupo crepi sotto un camion in corsa!!!!povero lupo:-))


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: